16 settembre 2017
September 16, 2017
16, September 2017
Edizione 2016
domenica 4 settembre 2016
Fulvio Dapit sfida i leader di circuito sabato 10 settembre

Fulvio Dapit
Fulvio Dapit

Ad una settimana dallo start del Sellaronda Trail Running, suggestiva competizione di 61,2 km e 3670 metri di dislivello in programma sabato 10 settembre nelle 4 valli dolomitiche ladine sono già 250 gli iscritti all’evento che ha duplice validità come prova delle Skyrunner® Italy Series e come atto conclusivo del Salomon Trail Tour Italia.
E non mancano gli atleti di prima fascia, in attesa di adesioni dell’ultimo momento come quella del vincitore dello scorso anno Filippo Beccari, che sta recuperando dall’infortunio alla caviglia, ma ci terrebbe ad essere fra i protagonisti. Ci saranno invece il detentore del record Fulvio Dapit, friulano con passaporto altoatesino, che si è imposto per ben due volte in questa competizione nel 2012 e 2013, e il gardenese Georg Piazza che trionfò sul traguardo nel 2014.
Per il team Salomon saranno della partita Davice Cheraz, che ha trionfato nell’Elba Trail 2016, quindi Sonia Locatelli e Lorenza Locatelli salite sul podio nella seconda tappa del circuito “Le Porte di Pietra”. Non mancheranno poi i leader del circuito Salomon Trail Tour Italia. A partire da Simone Zaccone del Bergteam, davanti ai due alfieri dell’Atletica Valle di Cembra Mirco Ferrazza e Sandro Todeschi, racchiusi in pochi punti. Per quanto riguarda la graduatoria ladies ha già in tasca la vittoria finale del circuito Cecilia Polci, mentre è aperta la lotta per il secondo gradino del podio con Virginia Oliveri, Denise Zimmermann e Tatiana Maccherini. Fra le donne iscritta anche la vincitrice di dodici mesi fa Anna Pedevilla.
Fra gli atleti accreditati al podio anche Luca Carrara, che invece è al comando del circuito Skyrunner® Italy Series.
A seguito del principio di alternanza la sesta edizione del Sellaronda Trail Running prenderà il via e si concluderà quest’anno da Colfosco, a quota 1.561 metri. Il tracciato ha subito delle leggere modifiche, mantenendo intatto il proprio fascino, con salita al Bec de Roces (2.333 metri), discesa verso Arabba (1.619 metri), nuova scalata verso Padon (2.407 metri) e il punto più alto del tracciato, Porta Vescovo (2.463 metri), seguito dalla picchiata in direzione Canazei (1.462 metri) con passaggio nel centro del capoluogo della Val di Fassa. Ci saranno anche il transito da Passo Pordoi (2.239 metri), la salita fino ai 2.255 metri di Passo Sella, la nuova discesa fino ai 1575 metri di Selva Val Gardena, a precedere l'ultima fatica all'insù che porterà ai 2.302 metri di Dantercepies: a quel punto, i concorrenti potranno lanciarsi verso l'arrivo di Colfosco.
Dal punto di vista tecnico è stato tolto il ristoro a Porta Vescovo, ma potenziati quelli al rifugio Padon e a Passo Pordoi.
Per quanto riguarda le iscrizioni sono effettuabili on line direttamente sul sito ufficiale dell'evento www.sellarondatrailrunning.com, mentre il programma prevede il briefing tecnico alle 18.30 di venerdì 9 settembre presso Sala Tita Alton di Colfosco, quindi aperitivo per tutti i presenti. Sabato mattina lo start è previsto per le ore 5.30 dalla piazzetta nei pressi della chiesa di Colfosco. Arrivo dei primi concorrenti previsto per le 12 circa.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,468 sec.